Cattedrale di Leon e Quartiere Húmedo

Conosciuta anche come Pulchra leonina, che significa "La bella Leonessa", la Cattedrale di León è una delle più belle della Spagna. Costruita nei primi anni del XIII secolo e completata nel XV secolo, presenta una grande uniformità stilistica che le conferisce una eleganza unica.



È un tempio di culto cattolico ed è la sede episcopale della diocesi di León. Il monumento è uno dei maggiori e migliori esempi di gotico francese della Spagna. La sua pianta è molto simile a quella della cattedrale di Reims, poiché ha tre navate che nella crociera diventano cinque, mentre il suo sistema di volte è simile a quelli di Amiens e Beauvais.

La simbologia della cattedrale è presente in ogni dettaglio. I fedeli entravano dal lato ovest, camminando lungo il lato nord per tornare, una volta percorso, nella parte sud. Ecco perché le vetrate colorate direttamente illuminate dal sole, raffiguranti il Nuovo Testamento, si trovano nella parte sud. Sono vetrate di una bellezza paragonabile alla stessa Cattedrale di Notre Dame.

Un altro punto di interesse da non perdere della città di León è senza dubbio il quartiere Húmedo, situato all'interno del centro storico. È forse la zona più famosa della città, frequentata da turisti e residenti. Nelle strette stradine che circondano la Plaza San Martín e la Plaza Mayor troverai una moltitudine di bar di tapas, pub e trattorie dove provare i piatti tipici del posto. In estate la maggior parte dei locali allestisce i tavoli all'aperto, soprattutto nella Plaza Mayor, dove regna un'atmosfera molto accogliente.

Se desideri visitare la zona, potrai parcheggiare con Saba nella stazione di León, in Calle Astorga s/n. Il parcheggio resta aperto 24 ore su 24.