Cattedrale di Malaga


La Cattedrale di Malaga, conosciuta anche come la Basilica dell'Incarnazione, è il più prezioso gioiello rinascimentale di Malaga e una delle più importanti della Spagna. La costruzione della basilica fu avviata agli inizi del 1528, ma non terminò fino al 1782. La cattedrale fu consacrata il 3 agosto 1588.

Ubicata in Calle Molina Lario, la Cattedrale ospita anche un museo in cui è esposta una vasta collezione di pezzi rinascimentali. Come la cattedrale, il museo è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00 e il sabato dalle 10:00 alle 17:00.

La Cattedrale di Malaga combina perfettamente diversi stili architettonici: la pianta, in stile gotico; il presbiterio principale, in stile rinascimentale; e i tocchi barocchi della sua facciata e dei tetti.

La torre nord della basilica si erge sino a 84 metri, convertendo la cattedrale nella seconda più alta dell'Andalusia, proprio dietro la Giralda di Siviglia. Per quanto riguarda la torre sud, non essendo stata completata, dai cittadini è stata rinominata "la manquita".

Di fronte alla Cattedrale dell'Incarnazione si trova la Plaza del Obispo, una piazzetta dominata da una bella fontana e circondata da tre edifici dipinti di giallo, marrone e crema. Quando il sole si riflette sulle loro facciate la luce diventa speciale e più chiara. Non mancano inoltre diverse terrazze dove è possibile rilassarsi e contemplare la bellezza della cattedrale dall'esterno.

Se lo desideri potrai parcheggiare la tua vettura nel nostro parcheggio Saba di Malaga, situato nella stazione e aperto 24 ore su 24.