Moschea di Cordoba

La Grande Moschea di Cordova è uno degli edifici più notevoli della penisola iberica. Dispone di una rete di oltre 1.000 colonne che vi lascerà senza dubbio assolutamente ammaliati. La sua costruzione iniziò nel 785 dopo l'invasione dei musulmani e fu per un tempo la seconda più grande moschea del mondo dopo la Mecca.



Ha una bellezza così complessa e difficile da descrivere che consigliamo vivamente una visita di persona, sicuri che produrrà in più di un visitatore la sindrome di Stendhal.

Dopo la Riconquista del XIII secolo la moschea fu convertita in cattedrale. Oggi è stata dichiarata patrimonio culturale dell'umanità del centro storico di Cordova, ed è insieme all'Alhambra il più grande esempio di architettura andalusì.

Le strutture sono adatte sia per le famiglie con bambini che per le persone a mobilità ridotta. Se desideri visitare la Moschea, ti consigliamo di rispettare gli orari, che cambiano a seconda del periodo dell'anno. Da marzo a ottobre, la moschea è aperta al pubblico dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 19:00 e la domenica e i giorni festivi dalle 8:30 alle 11:30 e dalle 15:00 alle 19:00. Da novembre a febbraio la moschea apre le sue porte con lo stesso orario, ad eccezione della domenica e dei giorni festivi, quando chiude un'ora prima, alle 18:00.

A pochi passi dalla moschea si trova la Calleja de las Flores, una stretta stradina decorata con vasi colorati e un paio di archi in pietra. È la strada più ricercata dai turisti.

Se desideri parcheggiare la tua vettura nelle vicinanze per visitare questo meraviglio posto, puoi farlo nel nostro posteggio pubblico Saba aperto 24 ore su 24, ubicato nella stazione di Cordova, nello specifico nella Glorieta de las Tres Culturas, s/n.