Plaza Mayor


La Plaza Mayor è uno dei luoghi più importanti di Madrid, poiché si trova nel centro della città e dista soli pochi metri dalla Plaza Puerta del Sol, protagonista principale della città.

Le sue origini risalgono al XVI secolo, un'epoca in cui le strade principali di Madrid, Toledo e Atocha confluivano in questo spazio, che ospitava il mercato della città.

Nel 1580 il re Filippo II ordinò la ristrutturazione della piazza. Dalla mano di Juan de Herrera, la piazza subì una demolizione degli edifici noti come "las casas de manzanas". Il primo edificio ad essere messo in mostra nella piazza fu la Casa de la Panadería, costruita nel 1590 da Diego Sillero, il quale iniziò ad esercitare la sua attività a partire da quel momento. Inoltre, nel 1848, gli artisti Giambologna e Pietro Tacca crearono la statua equestre di Filippo III, che come si vede presiede la piazza.

Tuttavia, la ristrutturazione della Plaza Mayor non si limitò a quegli anni. Lo spazio subì infatti tre grandi incendi per cui dovette essere ristrutturato diverse volte.

Il nome della piazza è cambiato rispetto agli inizi. Inizialmente si chiamava Plaza del Arrabal ma ora è conosciuta da tutti gli abitanti di Madrid come Plaza Mayor. Ospita ancora il mercato principale della città, dove vengono rappresentati tutti i mestieri e i settori. È una visita obbligata per chiunque visiti la capitale spagnola.

Inoltre, molto vicino alla piazza, in Plaza de los Mostenses s/n, si trova uno dei nostri parcheggi Saba, dove potrai parcheggiare la tua auto a un prezzo accessibile e a qualsiasi ora del giorno.