Stadio de Riazor

Lo stadio Riazor (Estadio de Riazor in spagnolo) è uno dei luoghi turistici più importanti di La Coruña. Fu inaugurato nel 1944 ed è lo stadio dove il Real Club Deportivo di La Coruña gioca le sue partite in casa.



Santiago Rey Pedreira progettò lo stadio per ospitare 37.000 spettatori, 60.000 se si includeva la capacità di quelli in piedi. Il campo poteva così accogliere la metà della popolazione di La Coruña, che negli anni '50 era di circa 120.000 abitanti.

Oggi è uno spazio storico che dà il nome alla zona in cui si trova: la Ciudad Deportiva de Riazor. La si può raggiungere attraverso la Rúa Manuel Murguía o tramite la strada parallela, Avenida de la Habana.

La storia conservata tra le sue quattro mura ha reso lo stadio Riazor un luogo da non perdere se si visita la provincia galiziana. Il primo incontro tenutosi nel campo di calcio Riazor, nel lontano 6 maggio 1945, fu un amichevole tra Spagna e Portogallo. Un anno dopo lo stadio fu lo scenario della finale della Copa del Rey tra il Real Madrid e l'RCD Espanyol, partita che terminò con un 2 a 0.

Inoltre, lo stadio si trova accanto alla Casa del Agua, un centro per il relax dotato di spa, palestra e trattamenti di ogni genere. Lo Stadio può essere visitato anche facendo una sosta mentre si è in viaggio per la spiaggia di Riazor, che si trova a pochi passi dalla zona, lungo la Avenida de la Habana.

Per gli appassionati di calcio, lo stadio Riazor è una visita importante durante il soggiorno in città. Nei giorni in cui si gioca, è più difficile trovare un posteggio, ma Saba dispone di diversi parcheggi nella zona dove è possibile lasciare l'auto senza problemi.